Kinesio Taping: il cerotto per la riabilitazione

Kinesio Taping: il cerotto per la riabilitazione

Il kinesio taping è un sistema riabilitativo che non deve essere confuso con la “moda” di indossare cerotti colorati. Il kinesio taping infatti ha portato una rivoluzione nel mondo della riabilitazione e della medicina sportiva: si tratta di un vero e proprio taping terapeutico.

L’applicazione di questi particolari cerotti non è casuale ma si basa sui principi della medicina occidentale, nozioni di biomeccanica e fisiologia: per questo motivo non è sufficiente comprare i cerotti giusti ma bisogna affidarsi per l’applicazione a personale competente e correttamente formato. È giusto quindi affidarsi a fisioterapisti, osteopati e medici che eseguono il kinesio taping come terapia medica.

Quali sono i principi del kinesio taping?

Le bende o cerotti del kinesio taping sono supporti funzionali che hanno il vantaggio di unire la libertà di movimento alla funzione protettiva e antidolorifica.

La sua corretta applicazione infatti permette di alleggerire lo sforzo a un muscolo sovraccaricato e/o traumatizzato oppure di stimolare un muscolo ipotonico. Inoltre questa terapia permette una decompressione sulla pelle e i tessuti sottostanti con un conseguente aumento di flusso sanguigno e linfatico: in questo modo si possono ottenere benefici per alleviare il dolore e per il riassorbimento di edemi.

I cerotti per il kinesio taping non contengono farmaci: pertanto possono anche essere abbinati ad un’opportuna terapia farmacologica o essere l’integrazione ad altre terapie riabilitative. Inoltre possono anche essere usati a scopo preventivo.

Quali sono i cerotti per il kinesio taping?

I cerotti per questo tipo di terapia non sono normali bende ma devono avere ben determinate caratteristiche:

  • sono realizzati al 100% in fibre di cotone
  • l’adesivo è realizzato in acrilico farmaceutico al 100%
  • non contengono lattice
  • ipoallergenici
  • resistenti all’acqua

Il colore del cerotto non ha nessuna valenza medica ed è puramente estetica.

Non è sufficiente comprare i cerotti giusti ma bisogna affidarsi a fisioterapisti, osteopati e medici che eseguono il kinesio taping come terapia medica con la corretta preparazione.
Non è sufficiente comprare i cerotti giusti ma bisogna affidarsi a fisioterapisti, osteopati e medici che eseguono il kinesio taping come terapia medica con la corretta preparazione.

Quanto dura un’applicazione?

L’applicazione del taping può durare dai 3 ai 5 giorni, dopo i quali deve essere ripetuta. Il numero di applicazioni è variabile in base alla terapia da eseguire e l’andamento della riabilitazione.

I cerotti sono resistenti all’acqua e quindi si può tranquillamente fare una doccia o continuare con il proprio allenamento in piscina; bisogna unicamente stare attenti all’asciugatura: per evitare di spostare inavvertitamente il cerotto è meglio tamponare la parte senza strofinare l’asciugamano.


Contatta i nostri specialisti: